MONSAMPOLO- G.R. 23enne, pregiudicato, sorvegliato speciale, residente a Monsampolo è stato arrestato e si trova rinchiuso nel carcere di Marino del Tronto dove dovrà scontare tre anni e mezzo di prigione per reati commessi nel 2008 tra cui un tentativo di rapina.

Il soggetto era agli arresti domiciliari ma nel mese di settembre dello scorso anno è stato scoperto dai Carabinieri di Monsampolo fuori dalla sua abitazione. Per questo atto il Tribunale di Ancona ha revocato gli arresti domiciliari tramutandoli in detenzione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 705 volte, 1 oggi)