ASCOLI PICENO – Entra in vigore oggi lunedì 20 ottobre il divieto per gli esercizi commerciali del comune di Ascoli Piceno di vendere e somminstrare bevande alcoliche ai minori di 16 anni durante tutta la giornata. Per i ragazzi dai 16 ai 18 anni, invece, il divieto sarà dalle 22 alle 6.

La mano pesante del sindaco Castelli è arrivata in seguito all’operazione “Messenger”, l’indagine della Questura che ha scoperto un giro di festini a base di droga, sesso e alcol, nel quale risultavano coinvolti diversi minori. Per i trasgressori sono previste multe fino a 500 euro.

«Il provvedimento – ha dichiarato il sindaco Guido Castelli – ha trovato la ”piena condivisione” da parte delle associazioni dei commercianti che, in una logica collaborativa, hanno proposto di integrare l’ordinanza estendendone l’operatività anche ai distributori automatici di bevande».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 458 volte, 1 oggi)