SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Freddo; freddissimo. Il mese di ottobre, tradizionalmente quello che getta un ponte tra il periodo estivo e quello invernale, quale forse il più classico dei periodi di “mezza stagione”, quest’anno non ha avuto mezze misure. Caldissimo nella prima parte, con tanto di tintarella prolungata e bagni in mare tutt’altro che radi, freddissimo in questo secondo periodo, con temperature che invece assomigliano più a quelle proprie della fine di novembre e dell’inizio di dicembre. I sindaci cercano di porre riparo: il comune di San Benedetto, per primo, e di Monteprandone, oggi lunedì 19 ottobre, hanno emesso delle ordinanze che consentono l’accensione dei riscaldamenti privati in anticipo sul periodo abituale (a San Benedetto sarà consentito fino al 24 ottobre).
Le temperature resteranno basse fino a mercoledì prossimo, quando poi dovrebbero subire un deciso aumento sia nei valori minimi che massimi, che potrebbero toccare i 24 gradi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 461 volte, 1 oggi)