COLONNELLA – Il polo scolastico di Colonnella oggetto di dure critiche all’amministrazione Iustini da parte del gruppo di minoranza guidato da Matteo Marchetti. In particolar modo l’opposizione focalizza l’attenzione sulla mancanza di sicurezza per gli alunni delle scuole di via Roma, in cui la carenza di parcheggi in prossimità degli edifici scolastici costringe genitori ed insegnanti a lasciare le auto lungo i due lati della strada, con la conseguenza che la carreggiata si restringe e il transito dei veicoli a doppio senso risulta difficoltoso e talvolta pericoloso: «Non ci sono i marciapiedi – si legge in alcuni manifesti affissi in città – o comunque spazi appositi destinati al transito dei pedoni lungo la via. La mancanza di parcheggi provoca ingorghi e  l’obbligo per i ragazzi di camminare in mezzo alla strada. L’ingresso al piazzale della scuola stessa poi, essendo disastrato, risulta pericoloso per l’arrivo e l’uscita degli autobus».

Sotto accusa anche il piazzale antistante i due edifici scolastici, «ad oggi ancora pieno di buche che causano disagi e cadute degli alunni, soprattutto quando piove».

Sempre in tema di sicurezza per i ragazzi, il gruppo di opposizione segnala come sul Colle dei Pini l’area verde «che dovrebbe essere svago e luogo di aggregazione per i minori e le famiglie, risulta invece in stato di abbandono: i giochi esistenti rovinati e senza misure minime di sicurezza, il fondo impraticabile soprattutto in caso di piogge».

«La mancanza di una manutenzione minima – proseguono – ha causato anche alcuni infortuni e nonostante i nostri manifesti, le lamentele delle famiglie, i nostri interventi in Consiglio comunale, ancora nulla è stato fatto, e purtroppo ancora persistono diverse situazioni di pericolo per i nostri ragazzi».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 387 volte, 1 oggi)