NERETO – Approfondire la conoscenza del Piano Casa come utile strumento per la ripresa economica. Il consigliere regionale Emiliano Di Matteo ha organizzato nella giornata di lunedì 19 ottobre presso la Sala Allende di Nereto, un seminario di studio sull’Intervento regionale a sostegno del settore edilizio.

La partecipazione è libera e utile per amministratori comunali, tecnici e professionisti nel settore dell’urbanistica e dell’edilizia.

A relazionare nell’incontro (con inizio alle ore 17) ci saranno l’architetto Antonio Sorgi, direttore Parchi, Territorio, Valutazioni Ambientale ed Energia, e l’avvocato Stefania Valeri.

«Questa iniziativa nasce da precise esigenze della Regione Abruzzo – ha affermato Di Matteo – come  quella di far conoscere il più approfonditamente possibile ai Comuni il Piano Casa che riteniamo un utile strumento per la ripresa economica». Il consigliere sottolinea l’importanza della partecipazione da parte degli amministratori comunali al seminario, dato che i Comuni, essendo i soggetti attuatori della legge, devono avere della stessa una competenza tale da «riuscire a calarla nel modo giusto sul proprio territorio».

«In particolare – aggiunge – mi preme sottolineare come attraverso i meccanismi di premialità, previsti dalla stessa legge, è possibile stipulare accordi con i privati riqualificando di fatto i centri urbani e acquisendo così gli spazi necessari alla realizzazione di piazze e di parcheggi. Il tutto con una semplice delibera di Consiglio Comunale e senza ulteriori lungaggini burocratiche legate alle varianti urbanistiche».

L’incontro, a cui sono stati invitati a partecipare non solo tutti i consiglieri comunali dei Comuni vibratiani, ma anche i liberi professionisti interessati all’argomento, è stato organizzato con la collaborazione dei consiglieri provinciali Massimo Vagnoni e Adriano Di Battista.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 502 volte, 1 oggi)