GROTTAMMARE – Si appresta ad essere una giornata ricca di vivacità, quella di domenica 18 ottobre in occasione della tipica “Castagnata”, che si svolgerà presso la chiesa Madonna della Speranza lungo la Valtesino di Grottammare.

La Presidente del comitato festeggiamenti San Martino, Rosalia, spiega che «il programma della giornata prevederà alle ore 9 l’apertura degli stand, dove sarà possibile gustare le ottime caldarroste, oltre naturalmente alle salsicce, porchetta, patatine, dolci a base di castagne, che l’anno passato sono andati completamente a ruba».
Ad allietare la festa dalle 15.30 ci penserà il complesso musicale “Luna D’Oriente”, alle ore 16 festeggeremo insieme i 10 anni di sacerdozio nella nostra comunità parrocchiale di Don Anselmo Fulgenzi, con la proiezione nel salone parrocchiale (Madonna della Speranza ndr) de “Le immagini di un decennio”.
Alle 17 balli di gruppo per i ragazzi, alle 18 danze per tutti, fino alle 19 nel momento della Santa Messa presieduta dal parroco Don Anselmo.
Al termine della funzione, ancora musica fino alla fine della festa.
Da non perdere la mostra del pittore “Invisibile” di Grottammare, che esporrà dalla mattina sempre nel salone parrocchiale le sue opere che riguardano mattoni di terra cotta lavorati e tele con immagini sacre e paesaggi».

Il comitato festeggiamenti San Martino ogni anno oltre ad organizzare con cura e passione questo evento, prepara anche le sagre – di Sant’Antonio a gennaio, di Primavera ad aprile, e “De Lu Bucculotto cu lu Crastate” a luglio – quest’ultima ha registrato un successo tale da indurre il comitato a pensare di allungare le date della festa da tre a cinque giorni.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito della parrocchia: http://www.materspei.org/

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 891 volte, 1 oggi)