ASCOLI PICENO –  L’Associazione Alzheimer di Ascoli Piceno ha ricevuto un importante contributo grazie ad Enel Cuore (la onlus di Enel nata tre anni fa per dare un sostegno concreto alle persone svantaggiate e per essere accanto, in maniera concreta, a chi opera nelle aree del sociale e che hanno particolarmente bisogno di aiuto). Il contributo verrà consegnato al Presidente dell’Associazione ascolana, Cesare Di Cesare, giovedì prossimo, 22 ottobre, nel corso di una manifestazione che si terrà alle ore 11,30 presso la Casa Albergo Ferrucci.

L’ammontare del contributo equivale a 10 mila euro che verranno utilizzati per l’acquisto di arredi ed attrezzature per il nuovo Centro Diurno per malati di Alzheimer di Ascoli Piceno che accoglierà le famiglie che vivono quotidianamente il dramma dell’Alzheimer.

L’assessore ai Servizi Sociali, Donatella Ferretti, evidenzia che «è anche grazie al fattivo e generoso aiuto di Enel Cuore che il Centro Diurno ogni giorno di più acquista concretezza», sottolineando inoltre che l’Amministrazione Comunale è impegnata accanto a questa benemerita associazione che si batte da alcuni anni per ottenere cure adeguate per i malati di Alzheimer e offrire l’appropriato sostegno alle famiglie.

Anche il sindaco Castelli apporterà il suo appoggio all’Associazione Alzheimer di Ascoli Piceno consentendole l’utilizzo dell’ex casa cantoniera di Ponticelli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 833 volte, 1 oggi)