SAN BENEDETTO DEL TRONTO – in segno di solidarietà con la famiglia del marittimo disperso per l’affondamento del Diana Madre davanti al porto di Giulianova, l’Amministrazione comunale di San Benedetto del Tronto ha deciso di rinviare a data da destinarsi le manifestazioni civili inserite nel programma delle celebrazioni in onore del Santo Patrono. L’opposizione tramite il consigliere del Pdl Pasqualino Piunti manifesta il suo apprezzamento per la decisione.
Pertanto la cerimonia di consegna delle onorificenze “Gran Pavese Rossoblù“, la manifestazione degli artisti di strada, il concerto serale in piazza Piacentini e l’estrazione della lotteria sono rinviati a data da destinarsi. Si svolgerà regolarmente solo la solenne celebrazione della Messa, presieduta dal vescovo Gervasio Gestori, in programma alle ore 18 in piazza Piacentini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.450 volte, 1 oggi)