Capriotti: «Cassa di colmata, una soddisfazione»

L’assessore alle Politiche del Mare: «I lavori si stanno concludendo: un tempo quei fanghi venivano buttati in mare aperto, ora sono protetti. Sbaglia Primavera e coloro che coltivano timori irrazionali»