SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Rappresentanti del Consorzio Piceni Art For Job sono stati in Kuwait per una missione economica. L’obiettivo è dare un seguito agli incontri dello scorso febbraio, e approfondire la conoscenza del sistema economico del Paese, individuando in particolare le opportunità di business legate al mercato orafo.

In quest’ottica sono programmati incontri mirati con operatori selezionati. L’iniziativa è pianificata in collaborazione con l’ufficio Ice, Istituto per il Commercio Estero, del Kuwait che ha curato gli aspetti logistico-organizzativi legati alla preparazione e realizzazione della missione.

Il Kuwait può essere considerato un paese con buona capacità di spesa pro capite e che apprezza il design made in Italy. Nonostante i dati statistici indichino un incremento del nostro export, i gioielli provenienti dall’Italia sono però finora poco presenti sul mercato, e una ristretta fascia di consumatori si rifornisce con acquisti diretti in Italia.

Il mercato dell’oreficeria e gioielleria si basa infatti soprattutto su importazioni provenienti da India e Cina, anche tramite gli Emirati Arabi. L’utente finale appare comunque qualificato e competente, attento alle evoluzioni dello stile e del gusto.

Confermata l’intesa con l’Unione Commercianti e Importatori della gioielleria in Kuwait con la quale si è stretto un importante accordo di partnership.
La missione commerciale condotta dal Consorzio, rappresentato dal vicepresidente Sigismondo Capriotti, e le aziende associate Gatti Gioielli e Zanchi Gioielli, designer e artigiani orafi, sta quindi raggiungendo ottimi risultati.

Oltre alla partecipazione alla locale fiera dell’oreficeria, l’Unione propone un suo evento specifico e particolarmente prestigioso dedicato a produzioni orafe di altissimo livello allestito presso l’esclusivo Hotel Marina di Kuwait City. Evento che punta a diventare nel giro di tre anni la principale manifestazione di riferimento del mercato orafo kuwaitiano.

L’accordo prevede quindi la presenza delle aziende orafe del Consorzio sul mercato kuwaitiano in collaborazione diretta con l’Unione Commercianti e Importatori. Gli orafi del Consorzio saranno presenti in importanti appuntamenti fieristici con le loro produzioni orafe artigianali, con i loro nomi, immagine pubblicitaria, cataloghi e splendidi video realizzati all’interno delle botteghe durante momenti salienti delle lavorazioni artigianali, video che il Consorzio sta portando in giro per il mondo nell’ambito di mostre, fiere ed eventi internazionali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 416 volte, 1 oggi)