Montalto-Porto d’Ascoli 1-0

MONTALTO (4-3-3): Violoni, Stoppo, Fioravanti, Del Prete, Ciucani, Ionni, Pallottini R (66’ Mignucci), Pompili, Ciotti (74’ Salvadori), Di Girolami, Ciaralli (89’ Boccanera).

A disposizione: Cannella, Cataldi, Armandi, Acciarri. Allenatore: Speca

PORTO D’ASCOLI (4-4-2): Santarelli, Virgili (83’ Catalini), Semini (79’ Straccia), Narcisi, Ciribè, Pallottini (62’ Cicconi), Massei, Mattioli, Albertini, Cavazzini, Di Girolamo.

A disposizione: Piunti, Sansoni, Cipolloni, Fabiani. Allenatore: Grilli

ARBITRO: Piancatelli di Macerata

MARCATORE: 16’ Fioravanti (M)

NOTE: espuslo al 58’ Albertini (PDA) per gioco scorretto

MONTALTO MARCHE – Il Porto d’Ascoli incappa nella terza sconfitta consecutiva cedendo l’intero bottino al Montalto. Tanto nervosismo e poca cattiveria, così i biancocelesti hanno concluso l’incontro.

La gara offre pochissimi spunti alla cronaca, il gioco è spesso interrotto dal fischietto del direttore di gara per i diversi falli comessi da ambo le formazioni. E’ la compagine del tecnico Speca a prendere le misure al 3’ con un lancio di Di Girolami verso Ciaralli, Santarelli indovina il tempo dell’uscita e respinge di piede.

Al 16’ il Montalto passa in vantaggio: Pompili da destra trova l’opposizione di Santarelli che spedisce in angolo. Dalla bandierina Di Girolami mette in mezzo una palla, Fioravanti in corsa la butta in rete.

Al 28’ il Porto d’Ascoli si fa notare su una conclusione al volo di Pallottini che termina fuori. Al 43’ Di Girolamo sfiora il sette con una soluzione angolata. Subito dopo è Cavazzini ad andare in porta ma viene cinturato da Stoppa in area, l’arbitro fa cenno di continuare. Proteste sulla panchina biancoceleste.

La ripresa si apre con una occasione degli ospiti: Albertini si smarca la difesa locale, il tiro termina di poco fuori. Lo stesso un minuto dopo viene espulso per gioco scorretto, nonostante il fallo fosse solo da ammonizione. Al 66’ angolo di Massei, testata di Cavazzini che non inquadra lo specchio della porta.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 463 volte, 1 oggi)