ANCONA – Un punto di riferimento per tutti gli operatori della filiera del progettare e costruire sostenibile con l’ambiente. È la funzione dello Sportello Informativo sull’edilizia sostenibile, che è stato istituito dalla Regione su proposta dell’assessore all’Ambiente Marco Amagliani, per garantire l’adeguata attuazione del sistema di certificazione energetico ambientale basato sul protocollo Itaca – Marche.

Tra le funzioni dello sportello, la promozione di azioni che favoriscano un ambiente globalmente sostenibile. Il servizio fornisce informazioni su edilizia sostenibile e ne diffonde la pratica, garantisce l’informazione sulle corrette modalità di applicazione del Protocollo Itaca – Marche, promuove l’uso efficiente delle risorse energetiche e ambientali e sviluppa le fonti energetiche rinnovabili (biomasse, geotermia, solare termico e fotovoltaico, minieolico).

Lo sportello fornisce informazioni sul miglioramento dell’efficienza energetica nei settori residenziale, terziario e industriale, stimola inoltre il contenimento dei consumi idrici e del suolo naturale, l’abbattimento dei carichi sull’ambiente derivati dalle costruzioni.

Non meno importante, contribuisce alla formazione degli operatori e collabora con la struttura regionale alla gestione del registro dei certificati e delle realizzazioni di edifici sostenibili. Censisce anche i prodotti edili e gli impianti ecosostenibili, gestisce un archivio informatizzato dei progetti e delle normative.

L’Erap della Provincia di Ancona, avvalendosi degli Erap regionali competenti per territorio, è incaricato a supporto della Regione per attività e funzioni dello sportello informativo. Un Forum che opera con riunioni periodiche contribuirà al raggiungimento degli obiettivi.

La Giunta ha inoltre istituito l’albo regionale dei certificatori della sostenibilità energetico ambientale a cui accedere attraverso una domanda di accreditamento da presentare al Servizio Ambiente e Paesaggio, Posizione di Funzione Aree protette Protocollo di Kyoto, Riqualificazione urbana, via Tiziano 44, Ancona.

Per l’organizzazione di un corso di perfezionamento per tecnici competenti in materia di acustica ambientale verrà siglata una convenzione tra Regione e Università Politecnica delle Marche.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 333 volte, 1 oggi)