OFFIDA – Il “Quartiere Lava” di Offida ha convocato un’assemblea pubblica, che aveva come ordine del giorno “Il punto sulla Mezzina“.

L’iniziativa, che si ì tenuta venerdì 9 ottobre alle 21 presso la palazzina “Antica Fornace”, aveva lo scopo di affrontare gli aspetti tecnici della nuova Mezzina, semplificandoli davanti ad un pubblico popolare, prospettando gli eventuali benefici che potrebbero connotarsi all’orizzonte per il Quartiere Lava, in termini di sviluppo e di maggiori servizi.

Hanno dichiarato a proposito gli organizzatori: «Tale opera è di interesse strategico per il Piceno, è necessario dunque cogliere in tale opera un’opportunità di sviluppo per la nostra cittadina e per il nostro quartiere, che da area periferica, necessita di una valorizzazione proponendosi come “Il giardino alle porte di Offida”».

Nella serata la rappresentanza dell’Amministrazione Comunale ha illustrato le linee guida delle azioni che metterà in atto per determinare un minore impatto ambientale della nuova strada e di pari passo una migliore qualità della vita per i residenti, dalla messa in opera di questa infrastruttura epocale.

Inoltre è stata esposta una panoramica per ciò che concerne la situazione dei finanziamenti sia per i lotti da appaltare sia per quello già appaltato, a tutela delle necessità dei residenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 430 volte, 1 oggi)