SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I lavori per la nuova pavimentazione in via Pasqualetti a San Benedetto partiranno lunedì 12 ottobre. La ditta “Nasoni Costruzioni srl” di Fano, che si era aggiudicata la gara d’appalto, avrà 180 giorni di tempo per mettere in pratica gli elaborati del settore “Progettazione opere pubbliche” del Comune.

Una delle zone più centrali e più belle della città recupera in questo modo un decoro all’altezza della sua funzione, essendo frequentata ogni giorno da bambini, genitori, nonni, cittadini in genere, e d’estate da molti turisti di ogni età.

La ditta Nasoni si era aggiudicata l’appalto offrendo un ribasso del 22,851% sulla base d’asta di 376.020,62 euro. Oltre alla pavimentazione da via Mazzocchi alla Palazzina Azzurra, in questa prima fase sarà sistemato il suolo della pineta sul lato est e predisposta la nuova illuminazione.

I corpi illuminanti, tuttavia, saranno installati in un secondo momento, quando si procederà anche alla riqualificazione del lato ovest della pineta stessa. Per l’intervento complessivo sono disponibili nel bilancio comunale 900 mila euro, e per questo primo stralcio ne verranno spesi 292.673,88 euro al lordo delle spese accessorie e dell’Iva.

Commenta il sindaco Giovanni Gaspari: «L’Amministrazione comunale prosegue nella sua incisiva opera di riqualificazione di varie zone della città. Nell’arco di tre anni siamo già intervenuti sul lato est di viale De Gasperi, piazza Matteotti, via Laberinto, vicolo della Posta, sul primo tratto di via Ugo Bassi, e per l’insonorizzazione del palazzetto dello sport, che potrà ora degnamente ospitare concerti pop».

«Vorrei inoltre ricordare – aggiunge ancora il sindaco – le molte strade riasfaltate e le grandi opere ormai in dirittura d’arrivo, come la messa in sicurezza e la riqualificazione del torrente Albula, oltre ai sottosistemi di piazza San Giovanni Battista».

Conclude Gaspari: «Infine, sono ormai impostate correttamente le procedure per il sottopasso in via Pasubio, in modo tale da eliminare il passaggio a livello, e per vari altri interventi, a cominciare dal nuovo campo di rugby nel quartiere Agraria».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 341 volte, 1 oggi)