SERVIGLIANO – Ancora grandi soddisfazioni per i cavalieri piceni. L’ascolano Luca Pizzi, in sella alla purosangue World Cruel, senza alcuna penalità e centrando tutti gli anelli, si è infatti imposto al torneo equestre di Servigliano tenutosi nei giorni scorsi. Una vittoria che giunge a distanza di poco più di una settimana da quella ottenuta nella Quintana di Moie.

Alla gara interregionale di Servigliano, tappa finale del 4° Campionato delle Giostre Medievali, hanno partecipato 18 tra i più rappresentativi cavalieri provenienti dalle Quintane e corse medievali d’Italia. Tra questi, volti noti agli ascolani, come il cavaliere di porta Maggiore Francesco Scattolini, Fabrizio Foglia, ex di porta maggiore e Sant’Emidio e Massimo Gubbini, cavaliere di porta Tufilla.

Erano presenti anche i Folignati Daniele Scarponi, vincitore dell’ultima giostra di Foligno, cavaliere del rione Croce Bianca e Michelangelo Fondi, rappresentante del rione Badia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 796 volte, 1 oggi)