SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riceviamo e pubblichiamo la lettera che Benito Rossi e Vincenzo Amato hanno spedito a Pasqualino Piunti lo scorso 30 luglio. «Una comunicazione riservata, diventata però volutamente pubblica a causa della mancata risposta da parte del vice presidente della provincia».

Egregio Consigliere Comunale Pasqualino Piunti, siamo qui a scriverti per capire se oggi, dopo aver acquisito la carica di vice presidente e assessore provinciale (dopo che nel tempo hai ricoperto le cariche di vice sindaco di maggioranza contemporaneamente a quella di consigliere provinciale di minoranza e la carica di consigliere comunale di minoranza contemporaneamente a quella di consigliere provinciale di minoranza), hai intenzione di dimetterti da consigliere comunale. Non intendiamo peraltro dilungarci sulle tante motivazioni che avrebbero già dovuto indurti alle dimissioni, ma crediamo che da persona intelligente, questa volta, saprai fare la scelta giusta, nel rispetto dei regolamenti, delle persone e della correttezza dei comportamenti.

Luigi Ursini merita giustizia politica, rispetto e riconoscimento del lavoro politico a favore del centrodestra.

Poche righe che intendiamo comunicarti in via riservata, ma dalle quali attendiamo un immediato riscontro. Sinceri saluti.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 612 volte, 1 oggi)