RIMINI – Ci saranno tutti gli Imprenditori Turistici Balneari al Sun di Rimini dove l’associazione leader del settore turistico balneare in Italia ha organizzato per sabato 10 ottobre un convegno dal titolo “Legata ad uno scoglio… l’impresa di fare impresa” che si è ritenuto necessario organizzare visto che ancora oggi non si sono risolte le importanti questioni dei canoni demaniali. Dal famigerato 300% di aumento che si proponeva indistintamente per tutte le concessioni all’attuale penalizzazione delle pertinenze demaniali le quali come noto hanno subito aumenti che vanno ben oltre il 1200% dovuto all’applicazione del comma 251 della Finanziaria 2006.
Tutt’ora gli Imprenditori Turistici Balneari stanno operando senza conoscere l’incidenza del canone da pagare visto che ancora oggi, a stagione ampiamente terminata, non sono stati emanati gli importi che dovrebbero essere pagati. Noi operatori siamo preoccupati anche per la situazione ambientale (problema erosione costiera) e per la definizione di regole certe e univoche su tutto il territorio nazionale.
Ma questi non saranno i soli argomenti che saranno trattati a Rimini. La Commissione Europea ha trasmesso un documento di infrazione al Governo italiano per la mancata applicazione dell’articolo 43 del Trattato dell’Unione Europea che mette in discussione la continuità e i rinnovi delle concessioni demaniali marittime.
Ciò significa che potrebbero essere date ad altri con il sistema della gara pubblica. E’ un rischio concreto ed è per questo che dobbiamo unirci per sostenere i diritti acquisiti e gli investimenti fatti fino ad oggi. Tale provvedimento mette in discussione l’articolo 37 comma 2 del Codice di Navigazione, che ci concede la prelazione in sede di rinnovo quindi il diritto d’insistenza, ma anche l’articolo 10 della legge 88 del 2001 che ci garantisce il rinnovo automatico della concessione ogni sei anni. Chiaramente la risoluzione europea non rispecchia la situazione italiana che del turismo balneare ne hanno fatto un volano economico di primaria importanza.
All’incontro che si terrà sabato 10 alle ore 15,30 nella sala Diotallevi (hall centrale, ingresso sud) di Rimini Fiera, parteciperanno al dibattito rappresentanti del governo e delle organizzazioni sindacali vicine all’Itb.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 647 volte, 1 oggi)