SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Volti soddisfatti e rilasciati in sala stampa dopo la partita di Coppa Italia di Eccellenza Samb-Grottammare che col secco 3-0 finale ha sancito la qualificazione dei rossoblu al proseguio della manifestazione che se venisse vinta darebbe un accesso diretto alla serie D.

Per Mister Chimenti  poche ma saggie parole per questo primo traguardo raggiunto: «Secondo tempo all’altezza della situazione. Gioco non certo ottimo, ma vanno dati i meriti anche al Grottammare che ha meritato di concludere la prima frazione sullo 0-0. Il campionato ed il Tolentino? Speriamo di aver imboccato la strada giusta e di ben continuare nel raccogliere buoni risultati già dalla sfida di domenica prossima».

Poi è la volta di uno dei migliori in campo della serata ossia la punta ritrovata Gentili: «Partita faticosa, primo tempo sotto ritmo, secondo tempo molto meglio ed in scioltezza testimoniato anche dai tre gol realizzati. Proseguire in coppa è un importante traguardo. Questa manifestazione può darci un’altra via per il raggiungimento della promozione. Bisogna continuare acquisendo sempre più la sicurezza nei nostri mezzi e colmare il gap che si è creato con le squadre che ci precedono per ora. Intanto cerchiamo di sfruttare domenica questo turno favorevole casalingo».

Anche un emozionato D’Angelo (classe 1990) autore di una rete magnificain slalom, la terza della Samb è felice: «Che dire, sono stato molto bravo ho fatto un bel gol, in cui il portiere è stato anche un po’ sfortunato. Domenica? Gara difficile per noi ma siamo motivati e io spero di giocare».

Per il Grottammare già da un turno matematicamente eliminato dalla competizione ha parlato l’attaccante Bollettini: «Noi eravamo già fuori dalla Coppa Italia quindi questa era soprattutto una vetrina per i ragazzi più giovani. Noi ce la siamo comunque giocata e il nostro primo tempo lo dimostra. Poi è venuta fuori alla distanza la Samb che ha meritato la vittoria. Ma io sono convinto che la Samb alla lunga verrà fuori perchè ha giocatori di categoria superiore».

Il girone si conclude con i rossoblu primi a 7 punti, seguiti a 5 dal Montegranaro, 4 Montegiorgio, 0 Grottammare

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.443 volte, 1 oggi)