T&T MARTINSICURO – RIPA  LIMOSANI   60 – 61

 

T &T : Recchiuti 4, Schiavoni 6, Mazzella 8, Coccia 2, Iagrosso 20, Antonini 6, Panella 11, Pulcini 3, Vaccarelli, Di Domenico ne, Kadim ne, Campli ne. All. Di Francesco

 

RIPALIMOSANI: D’Alessandro, Sabatucci 12, Di Pasquale 4, Morelli 9, Hertas 6, Santelli 5, Cordisco 2, Amanti 19, Serafini, Siervo 4. All. Di Cesare

 

Arbitri: De Panfilis e Cascioli di Pescara.

Parziali : 20/14 36/30 43/44 60/67

 

MARTINSICURO – Il Martinsicuro battuto sul filo di lana dal Ripa Limosani, con i locali che non hanno saputo gestire l’ultima palla. A fine partita un arrabbiatissimo presidente Leone si è rivolto ai suoi giocatori più esperti minacciando epurazioni se nelle prossime partite non cambierà lo stato delle cose, dato che l’incontro è stato a suo giudizio portato avanti solo dai giovani, con i veterani che invece non hanno saputo dimostrare quanto da loro invece ci si sarebbe aspettato.

Amaro in bocca a giocatori e tifosi.  Nei primi 2/4 di gara l’incontro è stato gestito egregiamente dai ragazzi del coach Di Francesco, nel terzo tempo blackout con un parziale di 14 a 7 per i molisani, con il risultato che rimane in bilico. A 13 secondi dal termine la T&T è sotto di un punto ma con la palla in mano. Non riesce ad andare al tiro, ma una deviazione a 6” dalla campana tiene ancora il risultato in sospeso. La campana suona con la sfera in mano di Sabatucci. Esultano gli ospiti e si alza l’ira del presidente dei locali. I migliori Sabatucci e Amanti per i molisani, Antonini e Panella per i locali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 747 volte, 1 oggi)