Tolentino-Grottammare 0-1 

TOLENTINO: Natali, Tacconi, Lanzano(62′ Ortolani), Pandolfi, Favano, Monteneri, Casoni [cap.], Mercuri M.(74′ Verdolini), Garbuglia, Dell’Aquila(46′ Nobili), Mercuri A. A disposizione: Caracci, Sgalla, Raffaeli, Sbrollini. Allenatore: Sirolesi (al posto dello squalificato Ciocci)

GROTTAMMARE:  Domanico, Piemontese, Marcatili [cap.], Adamoli, Giovagnoli, Del Moro, De Angelis,  Vrioni, Miani (63′ Bollettini), Orlandi,Parma. A disposizione: Addazi,Spagnolini, Carletti, Fioravanti, Croci, Orsolini. Allenatore: Del Moro

Arbitro: Fattori di Jesi

Marcatore: 36′ Del Moro (G)

 Espulsi:  all’82’ veniva allontanato  l’ allenatore Sirolesi (T) per proteste

Ammoniti:  Lanzano (T), Ortolani (T), Mercuri A (T)., Nobili(T) Domanico (G), Piemontese (G), Giovagnoli (G), Parma(G)

Angoli:  8-4

TOLENTINO- Il Grottammare dopo l’immeritata sconfitta interna di domenica scorsa con la Fermana torna al successo nella prima delle due trasferte dalle quali era attesa. Il gol partita è stato firmato dal giocatore-allenatore Paolo Del Moro.

LA CRONACA Il Tolentino ha condotto l’iniziativa fin dalle prime battute e ha la prima grande occasione da rete già al 6′. Domanico compiva il miracolo sulla conclusione ravvicinata di Garbuglia in seguito a una punizione ribattuta dalla difesa biancoceleste.

Al 14′ Parma mancava una buona occasione in area di rigore cremisi, concludendo a lato dopo una respinta della difesa.  Ancora Grottammare al 25′, in seguito ad un calcio d’angolo, Del Moro colpiva il pallone in semirovesciata, ma Natali bloccava a terra. Al 27′ ancora pericoloso Parma che, servito da Miani, impegnava severamente l’estremo cremisi.

Clamorosa occasione subito dopo sul capovolgimento di fronte: capitan Casoni si liberava a centrocampo e serviva con precisione Dell’Aquila che completamente solo a pochi centimetri dalla linea di porta mandava fuori nell’incredulità generale. Al 28′ Pandolfi lavorava un buon pallone sulla fascia destra, crossava al centro dove Casoni girava di destro, gran coordinazione ma pallone a lato.

AL 34′ Orlandi (il migliore in campo la scorsa domenica) ci provava su punizione, ma Natali non si fa sorprendere. Al 36′ arrivava il gol partita: la difesa di casa respingeva sull’angolo di De Angelis, raccoglieva Vrioni sulla destra che crossava in area dove Del Moro si coordinava e con una perfetta girata di testa insaccava lo 0-1. In chiusura di primo tempo il Tolentino sprecava nuovamente con Dell’Aquila che riceveva in area ma pasticciava e si faceva contrarre da Adamoli e Del Moro, la seguente conclusione di Garbuglia terminava a lato.

Alessandro Mercuri provava ad impegnare Domanico su punizione, ma l’estremo  grottammarese  non si faceva superare. Poco dopo lo stesso Mercuri serviva  un gran pallone a Casoni che dimostrava una ottima capacità di controllo ma minore precisione nel tiro. Al 72′ il nuovo entrato Bollettini si liberava sulla destra, convergeva e concludeva, ma il pallone terminava a lato seppur di poco.

Col passare dei minuti i cremisi si sbilanciavano alla ricerca del pari. All’80’ ancora Alessandro Mercuri sgusciava in area e sparava verso Domanico che riusciva a respingere la potente conclusione rifugiandosi in corner. All’82’ il tecnico del Tolentino Sirolesi che sta sostituendo in panchina lo squalificato Massimo Ciocci veniva allontanato dal campo in seguito a proteste vibranti.  All’87’ Garbuglia recriminava per un presunto fallo subito in area, l’arbitro lasciava  correre. Il Grottammare si affidava al contropiede: Bollettini lanciava in solitario Parma, che veniva anticipato dall’uscita del portiere locale Natali. Forcing finale del Tolentino: nell’ultimo minuto di recupero Marcatili  salvava miracolosamente  sulla linea di porta sulla conclusione a botta sicura di Pandolfi .

Finisce con la terza vittoria in campionato dei biancocelesti, la seconda fuori casa, per i ragazzi di Del Moro, oggi match-winner. Domenica come dicevamo di nuovo in trasferta sarà di scena la squadra rivierasca, stavolta a Pesaro dove si giocherà la sua partita non avendo nulla da perdere contro una Vis che oggi ha inflitto a domicilio la prima sconfitta stagionale alla Fermana. Mentre il Tolentino in crisi e con Ciocci sempre più in bilico, sarà ospite al Riviera della Samb. Intanto la squadra di patron Furnari sale al settimo posto in coabitazione col Biagio Nazzaro che nell’anticipo del sabato ha vinto in casa della vis Macerata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 886 volte, 1 oggi)