SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Venti voti. Solo venti voti hanno fatto sì che alla Camera il contestato provvedimento sullo Scudo Fiscale diventasse legge. Uno scarto minimo (270 sì e 250 no) che sarebbe stato completamente annullato se 29 deputati dell’opposizione non fossero risultati assenti. Assenze che hanno creato non poche polemiche fra i vari gruppi politici di centro e di centrosinistra (ma anche nella maggioranza, che ha rischiato grosso). Sui giornali nazionali sono apparsi i nomi dei deputati assenti. Li riportiamo anche noi: non una “lista di proscrizione”, perché ognuno è libero di rappresentarsi in Parlamento nei modi e tempi desiderati. Ma certamente un buon servizio della stampa alla cittadinanza, dato che il provvedimento è stato molto contestato dalle opposizioni che poi, al momento del voto, non si sono dimostrate così sensibili come le dichiarazioni precedenti avevano lasciato pensare.
Il bilancio racconta di 22 mancanze tra le fila del Partito Democratico: Ileana Argentin, Paola Binetti, Gino Bucchino, Angelo Capodicasa, Enzo Carra, Lucia Coldurelli, Stefano Esposito, Giuseppe Fioroni, Antonio Gaglioni, Dario Ginefra, Oriano Giovanelli, Gero Grassi, Antonio La Forgia, Sergio D’Antoni e Marianna Madia (non presenti per via di accertamenti medici), Margherita Mastromauro, Massimo Pompili, Fabio Porta e Giacomo Portas.  Linda Lanzillotta, Giovanna Melandri e Lapo Pistelli erano invece impegnati a Madrid per seguire per conto del partito (che aveva autorizzato la missione) i lavori del convegno “Global Progress Conference”. Presente il parlamentare piceno Luciano Agostini.
Amedeo Ciccanti (eletto nella circoscrizione delle Marche), deputato di Ascoli Piceno, Francesco Bosi, Giuseppe Drago, Mauro Libè, Michele Pisacane e Salvatore Ruggeri sono invece stati gli assenti per conto dell’Udc, ai quali va infine aggiunto Aurelio Misiti, unico assente nell’Italia dei Valori.

Distrazioni gravi se consideriamo che il Governo aveva posto la questione di fiducia sul decreto. Nei prossimi giorni ascolteremo Amedeo Ciccanti per capire le ragioni della sua assenza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.587 volte, 1 oggi)