SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Verso le 9 di martedì 29 settembre, in via Voltattorni, al secondo piano di un appartamento è andata a fuoco una lavatrice che si trovava collocata sul terrazzo. Le cause sono da attribuire probabilmente ad un corto circuito. Sul posto è intervenuta immediatamente un’autobotte dei Vigili del Fuoco e l’incendio è stato domato dopo un’ora di lavoro circa.

All’interno dell’abitazione si trovavano una signora e una bambina, che spaventate hanno abbandonato subito il palazzo scendendo in strada. Non si segnalano altri danni all’appartamento se non alcune parti dell’edificio annerite dal fumo dell’incendio.

Nella stessa giornata un’altra unità dei Vigili del Fuoco si è adoperata per mettere in sicurezza un cornicione pericolante in un palazzo situato in via Volturno. Una pattuglia della Polizia Municipale è intervenuta per sbarrare momentaneamente la strada e regolare il traffico in quella via che risulta essere tra le più centrali e trafficate.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 997 volte, 1 oggi)