GROTTAMMAREL’associazione culturale Blow Up, in occasione della quindicesima stagione, ha in programma per l’anno 2009/2010 una rassegna intitolata “I sensi del cuore”, manifestazione che esalterà, riconoscendola, la capacità polisensoriale di cui dispone l’uomo. Un’operazione culturale realizzata con il patrocinio del Comune di Grottammare – Assessorato Cultura e Turismo e Assessorato Politiche Sociali e Giovanili, oltre che della Provincia di Ascoli Piceno, e in collaborazione con numerose realtà associative, commerciali ed enti del territorio locale e nazionale.

Il primo evento è per il 2 ottobre presso la sala Kursaal alle ore 21,30 per inaugurare la stagione che si protrarrà fino ad aprile 2010.

Molte sono le proposte dell’associazione, visioni di film con temi molto toccanti e laboratori performativi, degustazioni, e la presenza di Vittorio Castellani, Chef Kumalè, personaggio di grande spessore che terrà delle lezioni/laboratorio presso il Sabya Beach dove sarà possibile parteciparvi tramite un’iscrizione preventiva. Fra i presenti L’assessore Piergallini, afferma che la stagione 2009/2010 sarà ricca d’iniziative, talenti Nazionale e Internazionali che verranno a portarci le loro esperienze, «Ringrazio l’associazione Blow Up che ha avuto la maestria e capacità di contaminare il nostro territorio in modo positivo estraniandosi dalle separazioni culturali. Noi possiamo dire che ogni venerdì sera a Grottammare ci sono Arte e Cultura».

Si parte il 2 ottobre con “Wish you were ear” con le vicende di un fotografo Londinese di moda che crede di scoprire, tramite una foto scattata per caso, i segni di un delitto. Antonini, tra Borges e Cortàzar (La bava del diavolo), è profondo, simbolico, metaforico e metafisico.

La serata inaugurale vedrà il tesseramento e la distribuzione calendario eventi. La performance è a cura del teatro Anna dal titolo Blow Up ottico – acustico (CB)/ Gian Lorenzo Bennini e la dimensione dell’abbandono più video intervista di Red Ronnie ad Andrea Pazienza. Film: Blow Up di Michelangelo Antonini (Italia/Gb 1966, col 111’).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 453 volte, 1 oggi)