MONTEPRANDONE- Il Centobuchi reduce da tre sconfitte consecutive (ma è sempre in attesa del responso del giudice sportivo in merito alla richiesta di vittoria a tavolino avanzata dopo la prima partita del torneo con il Campobasso che avrebbe commesso una presunta irregolarità) ultima delle quali quella di Canistro, riceverà questa domenica il Real Montecchio cercando di ottenere i primi punti e di segnare le prime reti di questo torneo nel quale è ancora a secco. Non vince in casa dall’1-0 inflitto la scorsa stagione all’Olympia Agnonese e datato 4 aprile. Mentre l’ultimo gol siglato risale all’ultima giornata sempre della scorsa stagione ossia l’1-1 contro la Santegidiese datato 17 maggio, a salvezza già ottenuta. Piccioni in questa gara spera di recuperare Cesani (in caso non dovesse farcela dovrebbe essere confermato Frinconi) nell’undici iniziale, e dovrebbe invece tornare a giocare dall’inizio il 91 Filiaggi a far coppia con Bifini davanti, dove c’è anche il ballottaggio Cardinali-Pirelli. Dietro invece, e più precisamente sulla fascia destra ci dovrebbe essere il ballottaggio Stangoni-Falchi.

Di contro vi sarà una squadra che non se la passa molto meglio dei monteprandonesi. Infatti il Real Montecchio ha raccolto finora solo 1 punto (0-0 in casa del Miglianico) per il resto due sconfitte interne contro Atletico Trivento (0-3) e contro il Nuovo Campobasso (0-1). La squadra pesarese lo scorso anno si salvò nonostante la crisi societaria, attraverso i play out, battendo il Tolentino sotto la guida del giocatore Procopio messo a fare l’allenatore dopo gli esoneri di Zannini e Severini. I biancorossi orfani rispetto la scorsa stagione tra gli altri di Borrelli (passato all’Atletico Trivento), Mengo e Bianchi (entrambi passati alla Samb) e ora guidati da Salvatore Pesce (reduce da due giornate di squalifica) hanno subito molti cambiamenti e sono rimasti in pochi tra cui Campo e Badioli. Come la formazione picena anche quella umbra è finora a secco di gol in questo inizio di torneo.

La scorsa stagione (il 10 maggio 2009) la gara del Comunale terminò 2-2 [ 51′ Borrelli (R.M.), 58′ Croceri (C) su rigore, 60′ Cesani (C), 85′ Mengo (R.M).] e segnò la matematica salvezza dei biancocelesti allora guidati da Fontana, speriamo possa essere di buon auspicio.

Dirigerà l’incontro il signor Francesco Fiore della sezione di Barletta

Questi i possibili schieramenti:

CENTOBUCHI: Franchi, Falchi (90) ( Stangoni 91) , Mozzoni (89), Polenta (88), D’Addazio, Marco Ianni, Frinconi (90) (Cesani 88), Galiffa, Cardinali (Pirelli 90), Bifini, Filiaggi (91) (G. Ferrara 93). All: Piccioni.

REAL MONTECCHIO: Di Vincenzo, Gentili, Abruzzese, Poziello, Lestingi, Forte (Antignani), Alegi, Campo, Silvestri ( Badioli), Berardino, Vaierani. All. Pesce.

GIUDICE SPORTIVO Il Giudice Sportivo in merito alle partite della 3ª giornata del Campionato di Serie D disputatesi lo scorso 20 settembre, ha adottato i seguenti provvedimenti disciplinari:

Calciatori – Squalifica per tre gare: Argiolas (Civitanovese)

Squalifica per due gare: Diamanti (Civitanovese), Siroti (Recanatese

per una gara: Viglione (Atl. Trivento), Rimi(Angolana) Priore(Campobasso)

Programma 4°giornata 27/09 ore 15 : Atletico Trivento-Luco Canistro; Bojano-Olympia Agnonese; Centobuchi-Real Montecchio; Chieti-L’Aquila; Civitanovese-Santegidiese; Elpidiense Cascinare- Recanatese; Miglianico-Casoli; Morro d’oro-Renato Curi Angolana; Nuovo Campobasso-Atessa Val Di Sangro.

La classifica L’Aquila 9, Atessa Val Di Sangro, Chieti e Olympia Agnonese 7, Atletico Trivento *, Bojano, Civitanovese, Nuovo Campobasso e Santegidiese 6, Miglianico 4, Luco Canistro e Renato Curi Angolana 3, Casoli e Recanatese * 2, Real Montecchio 1, Centobuchi, Elpidiense Cascinare e Morro d’Oro 0.

*= Atletico Trivento e Recanatese 1 punto di penalizzazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 485 volte, 1 oggi)