OFFIDA – Tutto regolare per la riapertura delle scuole ad Offida. Il primo giorno di scuola ha visto quest’anno le novità imposte dalla riforma Gelmini. In primis la reintroduzione del maestro unico e l’eliminazione delle compresenze ed alcuni risparmi dovuti alla razionalizzazione degli organici. Nella scuola elementare, a partire dall’anno scolastico 2009/2010, cominciando dalla prima classe del ciclo, i bambini avranno un solo insegnante destinato a coprire 24 ore settimanali.

L’ordinamento scolastico del Comune di Offida comprende strutture dislocate in diversi punti. C’è la scuola dell’infanzia destinata ai bambini dall’età tra i 2 e i 3 anni all’età tra i 5 e i 6 anni circa che è sita in Piazza Baroncelli.

C’è poi la scuola primaria a tempo pieno in viale della Repubblica. La scuola primaria a tempo normale invece è posta nel quartiere dei Cappuccini, nell’ex Istituto Sieber, mentre la scuola media è in via della Repubblica.

Anche il servizio trasporto gratuito è tornato in funzione: cinque pulmini e seguiranno i percorsi limitrofi di Castorano, il Borgo Miriam, la Zona Ponticelli, la zona Caino e la zona Rovecciano, la zona San Lazzaro, il Centro Storico, il quartiere Cappuccini, il quartiere Santa Maria Goretti e zone limitrofi San Savino.

Per quello che riguarda il servizio mensa, è partita l’adozione di tessere personali che consentiranno i buoni pasto a ciascun ragazzo.

Altra novità, è che con la sottoscrizione del protocollo d’intesa tra l’Amministrazione Comunale e l’Istituto Comprensivo, la scuola si è dotata di quattro lavagne multimediali che permetteranno agli alunni di avere accesso alle più nuove tecniche di apprendimento, collegamenti on line, lezioni registrate, e quindi di tutta la nuova tecnologia che li farà stare al passo con i tempi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 295 volte, 1 oggi)