MARTINSICURO – AMITERNINA 3-0

MARTINSICURO: Carfagna 6; Paci 6; Piunti 6; Scarpantoni 6,5; Sabini 6,5; Capretti 6; Vignoni 6 (43′ Marini 6,5); Vallese 6,5; Ventresini 6,5 (69′ Minollini 6,5); Nepa 7; Di Simplicio 6,5 (89′ Picciola sv).

A disp. Damiani, Coccia, Massetti, Carbone. Allenatore: Fanì

AMITERNINA: Milani 5,5; Ursini 5,5; Bizzini 5,5; Albani 6; Esposito 6 (80′ Di Pasquale sv); Sciomenta 6,5 (57′ Cavalli 6); Cichetti 6; Coletti 6,5; Fasciocco 5,5; Gizzi 6 (78′ Altobelli5,5); Di Marzio5,5.

A disp. Scaranella, Colorizio, Tonei, Del Coco. Allenatore: Durasante

Arbitro:  Di Matteo  di Lanciano 6 (Ulisse e D’Alonzo)

Reti: 8′ Nepa, 65′ Ventresini, 82′ Minollini

Note: Ammoniti Paci, Sabini, Capretti, Marini (M). Ursini, Bizzini (A). Angoli 5 – 2 per il Martinsicuro. Spettatori 200 circa.

MARTINSICURO – Vince e convince il Martinsicuro dopo l’opaca prova di Casoli di Atri. Un pronto riscatto fatto di moltissime occasioni costruite e da una prestazione atletica che non si era vista nella prima giornata. La squadra di mister Fanì non è mai andata in affanno dopo il gol realizzato nei primi minuti di gioco gestendo la partita senza patemi d’animo. Buono l’esordio con gol del centravanti  Antonio Ventresini prelevato in settimana dal Sirolo Numana, promozione marchigiana, autore del secondo gol e già divenuto idolo dei tifosi locali.

La prima rete è realizzata da Nepa, dopo un batti e ribatti in area con gli ospiti che hanno protestato inutilmente per una sospetta posizione di fuorigioco dell’autore della rete. Inesistente la reazione degli ospiti, che nel corso del primo tempo si sono resi pericolosi solo una volta, con una conclusione di Gizzi che da ottima posizione calcia alto.

Al 43′ rimane a terra Vignoni. Portato al pronto soccorso dell’ospedale Val Vibrata, al centrocampista biancoazzurro è stata riscontrata una forte distorsione al piede destro.

La ripresa si apre con una punizione di  Coletti distante dalla porta. Al 65′ ottima azione corale dei locali, con Marini che dal fondo crossa basso. La difesa dell’Amiternina rimane ferma, e Ventresini quindi riesce a segnare da due metri. Gli ospiti non hanno la forza di reagire e il terzo gol nasce da un errore di Bizzini che apre un’autostrada a Minollini, che dal limite fa secco Milani. Un pronto riscatto per l’undici truentino che fa ben sperare per il futuro anche se aumenta sempre più il numero dei giocatori infortunati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.025 volte, 1 oggi)