SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Luciano Gaucci vorrebbe tornare nel mondo del calcio, dopo il crac del Perugia e la fuga a Santo Domingo, durata tre anni. Queste le dichiarazioni riportate nell’edizione di mercoledì 23 settembre del “Corriere dell’Umbria”, a margine della presentazione a Roma della sua biografia “Luciano Gaucci. Latitante… ai Tropici”: «Adesso sto riposando, mi sto guardando intorno, ma il prossimo anno vedremo. Mi piacerebbe tornare nel mondo del calcio: voglio una grande piazza, una delle più importanti. Chi me lo vieta? Sono un uomo libero».
Alla domanda del giornalista umbro su eventuali contatti con qualche società, Gaucci sottolinea: «Mi piacciono molto Verona e Bologna. Però per il momento non c’è alcuna trattativa». Non è mancata una stilettata al ct della Nazionale, Marcello Lippi, reo di non aver più convocato Marco Materazzi: «Forse qualcuno ha dimenticato che la sua testata ci ha fatto diventare campioni del Mondo. La gratitudine nella vita è fondamentale, come si fa a non convocarlo più? Il ct li ha chiamati tutti, ha provato anche i morti e perfino sette giocatori della Juventus contemporaneamente».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.591 volte, 1 oggi)