SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Provava a rubare al Porto Grande di Porto d’Ascoli. A.Redouane, pregiudicato di origine magrebina dell’82, è stato arrestato da una volante della Polizia su segnalazione del corpo di vigilanza privata “Sicurglobal” nella serata di martedì quando, all’interno del Centro Commerciale Porto Grande, cercava di trafugare diversi capi di abbigliamento. Sono stati sequestrati anche alcuni arnesi atti a rimuovere i dispositivi anti-taccheggio.

Si procedeva quindi al suo arresto e quindi veniva rintracciato ed informato il responsabile del centro commerciale. Nel fare la cernita del materiale rubato venivano sequestrati anche altri capi di abbigliamento di tipo sportivo trafugati dal soggetto in un magazzino specializzato non lontano da Porto Grande per un valore di diverse centinaia di euro.

L’arresto, su disposizione delle Procura della Repubblica ha comportato il trasferimento del ladro nel carcere di Marino del Tronto per reato di  furto aggravato e continuato e possesso di arnesi atti allo scasso. Gli abiti sportivi venivano infine restituiti al legittimo proprietario, ancora del tutto ignaro dell’accaduto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 854 volte, 1 oggi)