SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Premio Riviera delle Palme per la narrativa e la saggistica, segno indiscusso di grande impegno e sensibilità culturale da parte della comunità sambenedettese, è giunto alla sua ventiseiesima edizione. Organizzato dall’omonimo Circolo culturale, è stato vinto quest’anno da Milena Magnani con l’opera “Il circo capovolto” e da Gherardo Colombo con “Le regole”.

La cerimonia di premiazione degli autori ma anche degli studenti che hanno partecipato con profitto al concorso di scrittura abbinato alla manifestazione si terrà sabato prossimo alle ore 17,30 presso l’auditorium comunale. Il Premio è stato presentato martedì mattina presso la concessionaria automobilistica Cascioli. Presenti l’assessore alla cultura Margherita Sorge, alcuni esponenti dell’amministrazione comunale, gli iscritti del Circolo e alcune insegnanti.

«Il Premio – ha detto l’assessore – è ben radicato nel territorio. Ha contribuito fortemente alla crescita culturale della nostra città. M piace sottolineare il legame che si è instaurato ormai da anni con il privato, quindi gli sponsor. Oggi il connubio pubblico-privato è la strada giusta per dare massima diffusione alla cultura. Il circolo ha capito subito quale sarà il futuro».

«Quando si vive nella recessione -ha affermato Silvio Venieri, presidente del Circolo – occorre guardare alla cultura e non lo dico io ma studi importanti. Dove si legge di più il PIL è più alto. Dove la popolazione è più colta si progredisce economicamente. Vorrei ringraziare tutti coloro che hanno creduto e continuano a credere in questo progetto. Considero la ditta Cascioli una imprenditoria illuminata. Ha saputo infatti cogliere immediatamente il messaggio alto e raffinato del Premio e quindi della cultura».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 576 volte, 1 oggi)