SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nuovo appuntamento, presso il Teatro Concordia di San Benedetto del Tronto  per i Teatri Invisibili, il giorno martedì 22 settembre alle ore 21.30. In scena lo spettacolo della compagnia Olivieri Ravelli Teatro: “Appunti per un teatro politico”. Ispirandosi al linguaggio di grandi maestri del teatro come Beckett, Ionesco e Pinter, lo spettacolo ruota intorno alla domanda: “Che significa oggi essere di sinistra?”. A partire da qui costruisce, in tre quadri, una farsa comico-grottesca unita ad un monologo “serio”; mentre il monologo pone, con affanno, questioni serie e pesanti connesse al tema, la farsa fornisce invece risposte più “leggere” e allegramente disimpegnate che per paradosso, sembrano essere le uniche risposte accettabili.

Nata nel 1996, la compagnia Olivieri Ravelli Teatro ha lavorato senmpre nell’ambito della drammaturgia contemporanea e del teatro di ricerca, mettendo in scena testi originali, classici, moderni. Nel 2004 è arrivata a costituirsi Associazione Culturale, mantenendo il proprio interesse anche su tematiche sociali, tra le quali la collaborazione nella conduzione di un laboratorio teatrale per i detenuti della Casa Circondariale di Velletri.
Prezzo del biglietto: 8 euro. Prenotazioni: Laboratorio Teatrale “Re Nudo” – tel. 0735 58.27.95. Info: teatriinvisibili@libero.it .

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 552 volte, 1 oggi)