SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un violento temporale si è abbattuto sulla città nelle prime ore della mattina di lunedì. Il drenaggio del sottopasso di via Mare a Porto d’Ascoli non è riuscito a smaltire in tempo la quantità di pioggia piovuta dal cielo per cui il passaggio per le auto si è allagato con l’acqua che, nel punto più basso, è arrivata anche a circa mezzo metro di altezza.

Sul posto sono dovute intervenire due pattuglie della Polizia Municipale che hanno bloccato il passaggio delle automobili e dei mezzi leggeri in genere su entrambi i sensi di marcia. La situazione è sotto controllo ma ci vorrà ancora del tempo prima che il sistema di raccolta riesca a smaltire le acque piovane in eccesso.

Per il resto non si segnalano disagi di grande rilievo se non nelle vie Conero e Musone. Nessun allarme al momento per le abitazioni private visto che alla centrale dei Vigili del Fuoco non è arrivata fino ad ora nessuna richiesta di aiuto.

Nella tarda mattinata, il sottopasso è stato riaperto al traffico.

Ore 17.30: tornata l’acqua nel sottopasso di via Mare. Arriva la cisterna a pomparla via.

Disagi un po’ in tutti i sottopassaggi della città

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.513 volte, 1 oggi)