LUCO CANISTRO-CENTOBUCHI 1-0 (1°T. 0-0)
LUCO CANISTRO: Di Girolamo , Puleia, Zazzara, Coppetelli, Antonelli, Marinilli, Fusarelli (60’Sabatini), Marangon,  Pozzebon (85’Muratore), Di Genova e Sebartoli (69’Regner). A disposizione: Fontana, Silvestri, Ciaprini e Di Antonio. Allenatore: Fabio Iodice.
CENTOBUCHI: Franchi, Falchi (90)-(46′ Stangoni 91), Mozzoni (89), Polenta (88), D’Addazio, Marco Ianni, Frinconi (90) (54’Filiaggi 91), Galiffa, Pierfrancesco Cardinali, Bifini ed Andrea De Amicis (91)-(81’Giuseppe Ferrara 93).  A disposizione: Cinquegrana (90), Gian Luca Pesce (91), Balestra e Cicchi. Allenatore: Attilio Piccioni.
Arbitro: Dario Genovese di Salerno.
Reti: 46′ Pozzebon (L.C.).
Ammoniti: Pozzebon (L.C.) e A. De Amicis (CE).
Spettatori: 400 circa

CANISTRO – Terza sconfitta consecutiva in tre partite fin qui disputate per il Centobuchi, la seconda di fila in trasferta dopo il ko di Trivento. Ancora una sconfitta di misura e maturata nella ripresa stavolta in quel di Canistro.  Nella prima frazione costante dominio dei padroni di casa non concretizzato a causa errori sotto porta. Ripresa caratterizzata dal gol (che si rivelerà decisivo) immediato e di pregevole fattura di Pozzebon e da una reazione veemente del Centobuchi che purtroppo non sortirà però il pareggio. Al 4′ Franchi in uscita salvava su la battuta a rete Serbatoli. Al 33′ conclusione di Pozzebon che impegnava severamente l’estremo monteprandonse con un diagonale. Al 38′ si faceva vedere la squadra di Piccioni in avanti con Cardinali che non arrivava per un soffio all’impatto con la sfera al centro dell’area giunta da un cross proveniente dalla destra. Al 41′ erano ancora i biancorossi di casa a rendersi pericolosi con Fusarelli, il quale penetrava in area e lasciava partire un diagonale che lambiva il palo alla sinistra di Franchi. Ripresa che si apriva ,male per gli ospiti infatti dopo appena trenta secondi dal ritorno in campo su un cross dalla sinistra di Serbatoli, Pozzebon da posizione decentrata, si esibiva in una spettacolare semirovesciata che si infilava alle spalle dell’incolpevole Franchi, davvero un’eurogol. Dieci minuti dopo ossia al minuto 56 il Centobuchi aveva l’occasione ghiotta per riequilibrare le sorti del match ma Andrea De Amicis a tu per tu con Di Girolamo veniva fermato da quest’ultimo che era bravo a chiudergli lo specchio della porta. Al 67′ altra occasionissima per la squadra ospite stavolta sui piedi del nuovo entrato Filiaggi il cui tiro ravvicinato a portiere battuto terminava fuori a fin di palo. Adesso i biancocelesti ancora fermi a quota zero in classifica seppur in compagnia di Morro d’oro ed Elpidiense ospiteranno domenica al Comunale il Real Montecchio sperando di trovare il primo acuto di questa stagione iniziata finora in salita.

Questi i risultati della  3° giornata:

Casoli – Atletico Trivento 0-0

Luco Canistro  – Centobuchi 1-0

L’Aquila  – Civitanovese 1-0

Olympia Agnonese – Morro d’Oro 2-0

Recanatese  – Chieti 1-2

Renato Curi Angolana  – Elpidiense Cascinare (anticipata sabato 19) 3-1

Santegidiese – Miglianico 2-0

Atessa Val di Sangro  – Bojano 3-0

Real Montecchio-Nuovo Campobasso 0-1
La classifica: L’Aquila 9, Atessa Val Di Sangro, Chieti e Olympia Agnonese 7, Atletico Trivento *, Bojano, Civitanovese,  Nuovo Campobasso e Santegidiese  6, Miglianico 4, Luco Canistro e Renato Curi Angolana 3, Casoli e Recanatese * 2, Real Montecchio 1, Centobuchi, Elpidiense Cascinare e Morro d’oro 0.

*= Atletico Trivento e Recanatese 1 punto di penalizzazione.

Prossimo turno (4°giornata 27/09): Atletico Trivento-Luco Canistro; Bojano-Olympia Agnonese; Centobuchi-Real Montecchio; Chieti-L’Aquila; Civitanovese-Santegidiese; Elpidiense Cascinare- Recanatese; Miglianico-Casoli; Morro d’oro-Renato Curi Angolana; Nuovo Campobasso-Atessa Val Di Sangro.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 592 volte, 1 oggi)