GROTTAMMARE – È di circa due settimane il tempo utile per titolari o gestori delle attività ricettive e degli stabilimenti balneari, per comunicare alla Regione Marche le tariffe dei servizi che intendono erogare nel 2010. Il termine ultimo è infatti il primo ottobre.

La comunicazione delle tariffe è un compito annuale degli operatori e deve essere fatta utilizzando il nuovo programma Istrice inserito nella home page del sito regionale – http://statsitica.turismo.marche.it – attualmente in corso di aggiornamento. Per tale motivo si chiede di inserire, oltre ai listini 2010, anche i prezzi relativi all’anno corrente.

Successivamente, ciascun titolare o gestore delle strutture dovrà, inoltre, provvedere a comunicare entro il primo marzo 2010 le eventuali variazioni dei prezzi massimi che intende applicare nel secondo semestre di quell’anno ed esporre in modo ben visibile, nel luogo di ricevimento degli ospiti o nelle zone di prestazione dei singoli servizi, le tabelle e i cartellini dei prezzi. Si potranno utilizzare i fac-simile delle schede in corso di pubblicazione, oppure, schede personalizzate, in accordo con il Comune di competenza.

Coloro che non siano ancora in possesso della login e della password necessarie per l’accesso al servizio informatizzato regionale possono rivolgersi all’Osservatorio per il turismo della Regione Marche, contattando Luciano Lion 071.8062175 luciano.lion@regione.marche.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 362 volte, 1 oggi)