GROTTAMMARE – Arriva dai consiglieri comunali del Popolo delle libertà, Giuliano Vagnoni e Filippo Olivieri l’interrogazione che riguarda un vecchio inceneritore in zona Bore Tesino.La richiesta è quella di iniziare con il recintare l’area, in attesa di soluzioni definitive, sia per «l’elevato rischio della struttura, divenuta fatiscente e ambiente naturale per la riproduzione di insetti e ratti, oltre che un serio pericolo per i frequentatori», scrivono nell’interrogazione Vagnoni e Olivieri, «sia per il probabile rischio di inquinamento ambientale» come anche il rischio che «l’intera area possa anche configurarsi come discarica abusiva».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 440 volte, 1 oggi)