MARTINSICURO – Centomila euro di finanziamento regionale per sistemare i sei sottopassi presenti sul territorio e risolvere così in via definitiva il problema degli allagamenti in caso di forti precipitazioni. E’ quanto ha affermato il sindaco Di Salvatore nell’ultimo Consiglio comunale, rispondendo ad una specifica interrogazione del gruppo consiliare di Città Attiva sulla presenza costante di acqua nel tratto compreso tra il sottopasso di via Roma e l’intersezione con via Molise e via Tevere.  

A fornire una prima risposta – in base a quanto riferito dal gruppo consiliare sul sito dell’associazione – è stato l’assessore ai Lavori Pubblici Tommolini, che ha spiegato come la presenza di acqua nel tratto indicato sia da ricondurre alla cattiva canalizzazione che genera copiosi ristagni.

Come fare quindi per risolvere il problema ed evitare che soprattutto in inverno la strada ghiacciata costituisca un pericolo per gli automobilisti? «Verranno messe a disposizione delle risorse umane interne per tamponare nell’immediato – ha assicurato Tommolini – e nel frattempo abbiamo acquisito alcuni preventivi per intervenire in maniera definitiva il problema».

Centomila euro appunto sarebbe la spesa che il Comune dovrebbe sostenere per i relativi lavori e per sistemare non solo quel tratto, ma tutti i 6 sottopassi presenti sul territorio: gli interventi consisterebbero essenzialmente nell’allargare la pozza di decantazione e nel raddoppiare le pompe attualmente presenti. Si eliminerebbero così i consueti allagamenti che si verificano attualmente in caso di forti piogge.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 386 volte, 1 oggi)