SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb non si ferma e continua a rinforzare l’organico, anche a causa del forfait causato dall’addio al calcio giocato di Ottavio Palladini, passato alla panchina dopo l’esonero di Pasqualino Minuti. I rossoblu hanno annunciato l’arrivo di Mattia Menichini, classe 1981, che ha sempre realizzato moltissimi gol in Serie D e in Eccellenza (quasi sempre in doppia cifra, con il record personale di 28 segnature ad Aprilia, in Serie D, nel 2005-06), mentre si è rivelato un poco più spuntato tra i professionisti (appena 8 gol nelle ultime 3 stagioni, pur con molte squadre diverse e totalizzando solo 49 presenze).
Menichini lo scorso anno giocava in Seconda Divisione, con l’Aversa Normanna. Con il suo arrivo la linea offensiva della Samb si completa definitivamente, con la presenza di due “bocche di fuoco” quali Cacciatore e Menichini e due seconde punte come Basilico e Gentili, alle cui spalle giostrerà l’irremovibile Giandomenico.
C’è però da tappare il vuoto lasciato dall’addio di Palladini. Il diesse Spadoni ci prova con un giovane, Daniele Tosto, che, essendo nato nel 1990, rientra nella categoria degli under e che quindi può rappresentare l’alternativa a Valente, altro “under”. Tosto ha giocato nella Primavera del Piacenza e del Grosseto mentre lo scorso campionato ha disputato il campionato con la Primavera del Grosseto, per poi passare, questa estate, al Cerveteri, formazione di Promozione vincitrice dell’ultimo campionato di Prima Categoria.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.630 volte, 1 oggi)