CUPRA MARITTIMA – Hanno dai 13 ai 30 anni e provengono dalla Slovacchia. Sono i giovani visitatori che nei giorni scorsi, ospitati dalla cooperativa “Giocamondo”, hanno alloggiato al campeggio Calypso di Cupra e che hanno aderito al progetto “A New European Friend”, finanziato dal programma dell’Unione Europea “Gioventù in azione”.

A collaborare sono stati anche Andrea Mora della cooperativa Idrea e Stefano De Angelis, sempre di Giocamondo. I ragazzi slovacchi hanno quindi incontrato mercoledì 9 settembre l’amministrazione di Cupra Marittima, per condividere insieme qualche momento della loro vacanza.

L’obiettivo di questo scambio culturale, alla sua prima edizione, è quello di promuovere la cittadinanza attiva tra i giovani, sviluppare la solidarietà tra i paesi dell’Europa. Durante la loro permanenza i ragazzi di Orava, regione della Slovacchia ai confini con la Polonia, oltre a visitare il territorio hanno svolto varie attività educative, cutlurali e sportive.

Tra le finalità del progetto c’è inotlre quello di promuovere i rapporti turistici tra i due paesi. La responsabile del progetto Marta Janyskova dell’associazione Fideas, nonché consigliere della Camera di Commercio Italo-Slovacca di Bratislava, hanno infatti annunciato agli slovacchi che «sono in fase di preparazione dei pacchetti turistici a prezzi speciali in modo che possiate tornare qui con le vostre famiglie e i vostri amici».

Il sindaco di Cupra Domenico D’Annibali e l’assessore alla cultura Luciano Bruni si sono detti «soddisfatti di questo scambio culturale che vuole sia aprire maggiormente il mercato del turismo verso l’estero e contemporaneamente contribuire a creare un’identità europea più forte».

Al termine dell’incontro Andrea Mora a nome del Comune ha regalato ai ragazzi un volume contenente gli studi e le ricerche dei Centri di Educazione Ambientale del Piceno. Dal canto loro i giovani turisti hanno omaggiato l’amministrazione prima cantando in italiano una breve strofa della canzone “Piccola stella senza cielo” di Ligabue, e poi di alcuni prodotti tipici della loro terra.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 948 volte, 1 oggi)