SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sabato 12 settembre si conclude la “Bicistaffetta” Ostia-San Benedetto, organizzata dalle associazioni Ruotalibera-Fiab (Federazione Italiana Amici della Bicicletta, www.fiab-onlus.it), Ostia in Bici XIII-Fiab e NaturAmici-Fiab, con il patrocinio di vari enti pubblici, tra i quali la Regione Lazio, la Regione Marche, i Comuni di Roma e San Benedetto.

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto “Ciclovia Salaria”, insignito della medaglia del presidente della Repubblica. Il gruppo di ciclisti percorrerà il lungomare e si dirigerà poi verso il molo sud del porto, dove sarà allestita l’accoglienza, e dove interverranno i sindaci della vallata del Tronto, i rappresentanti della Capitaneria di Porto e il presidente del Circolo Nautico Sambenedettese. Arrivo al molo previsto per mezzogiorno circa.
Alla partenza, l’8 settembre, è stata già effettuata la piccola cerimonia del “bagno delle ruote” sul Tirreno. All’arrivo il simbolico “bagno delle ruote” verrà ripetuto sull’Adriatico. Alla staffetta sono iscritti più di sessanta ciclisti, compresi dirigenti nazionali e responsabili locali della Fiab, oltre a rappresentanti dell’associazione cicloturistica tedesca Adfc. La distanza totale da percorrere è pari a 330 km, e il dislivello complessivo è di 2.550 metri.

Al porto verranno inoltre illustrati alla stampa i contenuti dei progetti “Ciclovia Salaria”, “della rete ciclabile nazionale “Bicitalia” e di quella europea “Eurovelo”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 668 volte, 1 oggi)