ASCOLI PICENO – «La formazione rappresenta l’anello di congiunzione tra azienda e forza lavoro con l’obiettivo di valorizzare il personale, vera risorsa strategica per lo sviluppo dell’impresa»: a parlare è Gabriele Marchetti, referente della formazione professionale della Confcommercio Marche, intervenendo al Convegno sulla formazione continua gratuita con i fondi “Forte”, promosso dalla Confcommercio Picena, in collaborazione con la Camera di Commercio e la Banca Delle Marche.

Durante il convegno Giorgio Fiori, direttore di Confcommerio di Ascoli, ha evidenziato anche le opportunità che il fondo paritetico “Forte” offre alle imprese, che devono necessariamente impegnarsi nella formazione per competere.

Ad intervenire è stato anche Sabino Giorgi, direttore delle risorse umane della Magazzini Gabrielli spa, che ha illustrato “il caso” della sua azienda che ha formato gran parte dei suoi 1300 dipendenti, con un progetto triennale di ben 788 mila euro di cui il 50% circa finanziato appunto dal “Forte”.

All’evento erano presenti anche il presidente della delegazione Confcommercio di Ascoli, Antonio Scipioni e il presidente provinciale Igino Cacciatori.

Dopo il dibattito Giorgio Fiori ha evidenziato che «la Confcommercio ha predisposto un progetto formativo con il “Forte” di 119 ore che al momento vede coinvolte 27 imprese della provincia di Ascoli Piceno ma che eventuali altri imprenditori interessati a formare gratuitamente il proprio personale, possono ancora aderire fino al prossimo 14 Ottobre».

Per questo ci si può rivolgere al Servizio Formazione Professionale della Confcommercio telefonando allo 0736.258400.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 442 volte, 1 oggi)