SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La conferenza dei sindaci assieme ai vertici del sistema sanitario regionale non ha lasciato soddisfatti gli esponenti del Tribunale per i Diritti del Malato.
In una nota, la diramazione del movimento Cittadinanzattiva espone questi dubbi: «Ci aspettavamo comunicazioni immediate relative alla operatività di decisioni già assunte. Sono prevalse invece la genericità, prese di posizioni al cloroformio, insomma un rimandare ancora al futuro sul cosa fare della sanità costiera. Un conto è ragionare sulla sanità del futuro, e questo lo si fa da circa 25 anni, e nel frattempo hanno chiuso Ripa e Montefiore mentre oggi la panacea la si presenta nell’annessione all’Ospedale di Ascoli. Niente di più falso. Un conto è ragionare sulla sanità che va sostenuta giornalmente, per la quale il cittadino non può attendere ulteriori 25 anni».
Per Cittadinanzattiva si pensa solo al mantenimento degli equilibri politici in vista delle elezioni regionali del 2010.
«Ma le risposte i cittadini le chiedono oggi e sono legate alle capacità professionali degli operatori ed alla capacità organizzativa che l’azienda deve saper garantire, di conseguenza vanno garantite risorse umane e tecnologiche. Molti problemi sorgono da problemi organizzativi, altri sorgono per personale insufficiente a garantire un minimo sistema assistenziale, altri problemi a causa di persone sbagliate nel posto sbagliato.
Tutti i Sindaci hanno detto a gran voce che il Pronto Soccorso scoppia e che le attese molto spesso sono bibliche; ma quale è la risposta della Regione di fronte a tale situazione? La rimodernizzazione delle mura con nuovi colori? La risposta è invece legata ad un aumento degli ambulatori anche con specialistiche specifiche (Pediatria, Cardiologia, Ortopedia, Radiologia), ma la Regione incentiva questi progetti o taglia da qualche parte senza assunzione di responsabilità politica sanitaria? Giovedì si è fatto passare come evento straordinario quello che ordinariamente andrebbe fatto».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 483 volte, 1 oggi)