SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sono 12 mila (almeno) i metri cubi di sabbia che sta per essere dragata dal porto di Fano per essere trasportata nella cassa di colmata del molo nord di San Benedetto (costituirebbe la base per un terzo braccio). La notizia arriva da Fano, dove l’assessore ai Lavori Pubblici Maria Antonia Cucuzza ha dichiarato il 7 settembre, al sito fanoinforma.it, di aver incontrato l’assessore regionale Carrabs e che «dovrebbe esserci la possibilità di portare i fanghi a San Benedetto del Tronto, ma l’ufficialità l’avremo soltanto martedì prossimo. Comunque come Comune abbiamo i soldi necessari per far dragare anche più dei 12 mila metri cubi previsti e la Regione nel frattempo ha avviato tutto l’iter procedurale necessario per far iniziare questa operazione. Con Carrabs abbiamo parlato anche della cassa di colmata di Fano e l’accordo è che verrà realizzata dopo che sarà terminata quella di Ancona noi nel frattempo stenderemo un progetto e cercheremo di individuare un luogo adatto ad ospitare i fanghi».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 775 volte, 1 oggi)