SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «L’inverno non è arrivato prima per i trasporti pubblici: c’è semplicemente un errore nella diffusione delle informazioni e non dipende dal Comune».

L’assessore ai Trasporti del Comune di San Benedetto Settimio Capriotti, risponde alle accuse sollevate da Daniele Privamera, consigliere di Rifondazione Comunista, circa presunte carenze negli orari degli autobus.

Spiega infatti Capriotti: «Sulla copertina dell’opuscolo stampato dalla Start per diffondere gli orari estivi del trasporto pubblico locale viene indicata il 6 settembre come termine del regime estivo degli orari. L’orario estivo delle corse termina invece il 13 settembre in concomitanza con la ripresa dell’attività scolastica, come sempre avvenuto».

«Mi rammarico – conclude l’assessore – di questo errore ma ricordo che la Start, su segnalazione dei Comuni, ha stampato migliaia di copie dell’opuscolo contenente gli orari degli autobus, e questo potrebbe spiegare l’altra fruizione dei mezzi pubblici nel periodo estivo».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 569 volte, 1 oggi)