SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una manifestazione che contribuisce ancora di più ad alimentare quel processo di collaborazione amichevole tra Ascoli e San Benedetto. Con questi intenti viene riproposta la gara podistica nazionale Ascoli-San Benedetto giunta alla quarta edizione.

La corsa, che si terrà il 27 settembre, coinvolgerà ben otto comuni della vallata del fiume Tronto. Una volta partiti dalla Piazza Arringo di Ascoli (ore 9), i maratoneti percorreranno la Salaria sino all’arrivo in Piazza Giorgini a San Benedetto, prevista per le ore 13 circa.

«Con questa iniziativa – ha spiegato il sindaco Gaspari – ci poniamo l’intento di legare sempre più il territorio alla pratica sportiva. Siamo inoltre felici di coinvolgere gli amministratori dell’entroterra piceno, proponendo una festa che ha l’unico obiettivo di unire».

«Un pensiero sottolineato anche dal primo cittadino ascolano Castelli, intervenuto telefonicamente alla conferenza stampa: «Questo è un momento sociale di rilievo che evidenzia sempre più marcatamente gli ottimi rapporti instaurati tra i due paesi».

Di «conflittualità superata con un semplice paio di scarpe ai piedi» ha invece parlato Giorgio Mataloni, dirigente della Polisportiva Porto85, che ha poi voluto ringraziare Gaspari per l’impegno profuso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.352 volte, 1 oggi)