ASCOLI PICENO – E’ stato firmato lunedì presso la sede di Confindustria l’accordo per la cassa integrazione a zero ore per i dipendenti della Novico, l’azienda produttrice di aghi e siringhe monouso.

Alcuni giorni fa, come si ricorderà, un gruppo di cinque operai e una impiegata si chiusero nello stabilimento per protesta, rimanendo per 36 ore in sciopero della fame nel reparto della vasca al cobalto per la sterilizzazione dei dispositivi medici. Il loro obiettivo era protestare contro il mancato pagamento degli stipendi e contro la mancanza di certezze sul futuro dell’azienda, attualmente in regime di concordato preventivo.

Secondo gli accordi firmati lunedì, i lavoratori rimarranno in cassa integrazione fino a maggio 2010. La produzione nel frattempo cesserà e per quel periodo, se non riprenderà, verranno messi in mobilità.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 567 volte, 1 oggi)