SANTANDREA 6. Il giovane portiere rossoblu, schierato a sorpresa da mister Minuti, non demerita: importante la parata al 19’ del secondo tempo sul tiro insidioso di Rossi Finarelli. Sul gol di Rinaldi forse non impeccabile il posizionamento, ma poteva fare poco.
OGLIARI 6. È un giocatore di categoria superiore e si vede: sempre sicuro nei disimpegni, ma c’è da migliorare nella grinta, che in Eccellenza a volte conta più della classe.
MENGO 6. Stopper d’esperienza, sempre puntuale nelle chiusure. Nell’occasione del gol però si fa sorprendere, come il resto della difesa.
PULCINI 7. Vedi alla voce Mengo, ma al suo attivo c’è anche l’importantissimo gol che sblocca la partita (oltre a un altro annullato in precedenza). Fa valere la sua statura sulle palle alte.
NATALINI 6. A volte non molto sicuro nei disimpegni, si fa vedere alcune volte anche in azioni offensive. Può crescere.
D’ANIELLO 6,5. Il cuore del centrocampo: molte azioni pericolose partono dai suoi piedi. Anche per lui l’obiettivo è abbinare qualità e intensità.
VALENTE 6. Luci e ombre per lui, deve entrare maggiormente nel cuore del gioco e acquistare fiducia nei suoi mezzi.
ZAZZETTA 7. Spina nel fianco del Montegranaro, dai suoi piedi partono tanti cross e tiri pericolosi. Buona l’intesa con il reparto offensivo: è già un giocatore fondamentale.
GIANDOMENICO 6,5. Si tratta di un giocatore in grado di dare tanta qualità alla manovra rossoblu: dopo la sua sostituzione la Samb è molto meno pericolosa in attacco. Forse soffre un po’ l’agonismo dell’Eccellenza, se si abitua alla categoria può fare la differenza.
GENTILI 6,5. Impensierisce spesso la retroguardia gialloblu e mostra una buona intesa con Zazzetta. Poteva però evitare l’ammonizione per proteste.
BASILICO 6. La difesa del Montegranaro gli fa una guardia spietata, lui cerca di sfruttare al meglio le occasioni che gli si presentano ma non riesce a pungere. Gli manca l’appoggio di Cacciatore, oggi squalificato.
BIANCHI 6,5. Il nuovo acquisto si presenta bene, rendendosi più volte pericoloso. Deve solo migliorare l’intesa con i compagni.
MANCINELLI 6. Entra in campo quando la Samb rallenta i ritmi. Da rivedere.
D’ANGELO 6. Crea l’occasione del 2-1, superando un avversario in area, ma poi nel passaggio è troppo precipitoso. Se matura può fare cose importanti.

Allenatore MINUTI 6. Samb spesso all’attacco, anche se poco concreta. Tanti cross dalle fasce e lanci lunghi, ma in area il Montegranaro faceva buona guardia. Occorre trovare qualche alternativa per “sfondare” le difese dell’Eccellenza nelle partite come questa, difficili da sbloccare. Da registrare anche qualche sbavatura in difesa, a volte presa in velocità. La squadra, comunque, c’è.

Arbitro PAOLINI di Pesaro 6,5. Buona direzione di gara, ferma giustamente il gioco in occasione del gol annullati. Quattro gli ammoniti in una gara sostanzialmente corretta. Giudica involontari un paio di falli di mano.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.224 volte, 1 oggi)