SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dissidenti interni, il Popolo della Libertà sambenedettese si affida al no-comment e preferisce non rispondere alla polemica lanciata nei giorni scorsi dal consigliere comunale “ex An” Giorgio De Vecchis dalle pagine di rivieraoggi.it
«Posso solo dire – ha affermato Pasqualino Piunti, affiancato da Bruno Gabrielli e Luca Vignoli – che nel partito è sempre stata data voce a tutti. In questo momento però crediamo sia molto più importante occuparsi dell’attuale situazione dell’amministrazione comunale».

«Per discutere del resto – ha concluso – avremo comunque tempo». Fine delle comunicazioni in merito.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 748 volte, 1 oggi)