SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sta giungendo al termine la campagna estiva sulla sicurezza promossa dall’”Unità di strada”. Il servizio di informazione sugli effetti e i rischi legati all’assunzione di droghe e alcool sarà attivo anche durante l’autunno coinvolgendo le palestre in una campagna contro il doping e avvierà uno sportello di consulenza online rivolto ai ragazzi.

“L’Unità di strada”, avviata da qualche anno dall’Ambito Territoriale Sociale 21 in collaborazione con la Regione Marche e l’Asur Zona Territoriale 12, è itinerante e prevede la presenza degli operatori dell’ Uds in occasione di eventi e manifestazioni.

COME FUNZIONA Presso “l’Infopoint dell’UdS” gli interessati possono ricevere informazioni sui rischi fisici e psicologici, sulle sanzioni amministrative e sulle conseguenze penali, connesse all’uso e abuso di alcool e sostanze stupefacenti. L’infopoint distribuisce anche del materiale informativo, alcoltest, gadgets e giochi o quiz per testare la conoscenza sulle droghe e l’alcool.

Durante gli eventi di agosto sono stati distribuiti circa 900 opuscoli informativi, più di 200 etilometri monouso, moltissimi gadgets, mentre sono stati più di 200 i giovani che hanno compilato un questionario anonimo utile a monitorare gli stili di consumo giovanili.

L’”Unità di Strada”, inoltre si occupa anche del monitoraggio delle tendenze di consumo delle sostanze in ambiti ricreativi diurni e notturni, accrescendo le conoscenze sul mondo dei giovani. Prerogativa del servizio è la sensibilizzazione rivolta alle istituzioni locali, alle famiglie, agli operatori sociali, al mondo del volontariato, ai locali dei luoghi del divertimento, affinché si attivino per politiche di sicurezza e di promozione della salute.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 514 volte, 1 oggi)