GROTTAMMARE – Dopo l’esposizione dell’artista Gianna Mora, verrà inaugurata il 3 settembre alle 18 la personale di Monica Salinelli “Contatto”, per la rassegna artistica “Kursaal Spazi aperti” che vede per l’estate 2009 l’esposizione delle opere di quattro artisti, un calendario di esposizioni con l’obiettivo di documentare le esperienze e la ricerca artistica di artisti radicati nel nostro territorio.

La pittrice Monica Salinelli, fiorentina, ha l’arte nel sangue: il padre Mario, poeta e noto giornalista Rai, e Tina Allori, sua madre, cantante di musica leggera.

Dopo essersi trasferita ad Ascoli Piceno nel 1991, è Docente di Storia dell’Arte e Tecniche grafico/pittoriche al Liceo della Comunicazione di Ascoli Piceno ed operatrice teatrale scuole medie inferiori e superiori e per adulti.

È un’artista versatile, eclettica, che riesce a spaziare nelle diverse forme d’arte con estrema semplicità. In questa mostra, “Contatto”, mostra delle opere in contatto, appunto, con l’energia della linea, del cerchio, della spirale, che sono i simboli che rappresentano da sempre il ciclo della vita, della morte, della rinascita.

Prossimo ed ultimo appuntamento il 19 settembre con la personale di Ippolito Perozzi. La mostra della Salinelli resterà aperta tutti i giorni fino al 10 settembre dalle 18 alle 23 ad ingresso libero.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 431 volte, 1 oggi)