ACQUAVIVA PICENA – L’associazione Giovani Sportivi Acquaviva, presieduta da Giancarlo Amabili, ha unito ancora una volta sport ed enogastronomia, dopo la 7° sagra delle lumache e dello spiedino, organizzata dal 12 al 19 agosto scorsi. Sabato 22 agosto, infatti, ha proposto il 2° Trofeo “Strada del Rosso Piceno Superiore”-1° memorial Silvio Malavolta, una gara ciclistica a cronometro per squadre di amatori che ha visto la partecipazione di ben 22 quartetti, nonostante il gran caldo.
La competizione, valida come prova unica del Campionato regionale Uisp, si è disputata su un percorso di 25 km, con partenza da piazza della Libertà di Acquaviva (cornice della sagra nei giorni precedenti), arrivo ad Offida e ritorno ad Acquaviva.
Nella fascia A vittoria del team “Pedale Fermano 1”, composto da Alessandro Fasciani, Michele Miglianico, Stefan Miniello e Aurelio Di Pietro, con il tempo di 39’17”60. In fascia B è arrivato primo il team “Bellandi Bs Alba Adriatica”; composto da Lucio Mercantini, Tiziano Marchesi, Dario Vezzola e Danilo Ricci, con il tempo di 41’49”02. Ha partecipato alla competizione anche una squadra femminile, la fermana “Planet Fitness Bike”, capitanata da Tiziana Palmoni e formata da Carmela Cattogno, Rossella Paglialunga e Chiara Moreschini.
Ai team vincitori sono andati, oltre ai trofei, dei cesti di paglia e vimini con prodotti tipici locali, consegnati dal consigliere comunale con delega allo Sport (nonché istruttore di mountain bike e trekking) Davide Portelli in rappresentanza del Comune di Acquaviva Picena.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 789 volte, 1 oggi)