ASCOLI PICENO – Il Comune di Ascoli Piceno ha stanziato circa 75 mila euro per i “buoni scuola” da destinare alle famiglie dei lavoratori in cassa integrazione o in mobilità.

Il provvedimento riguarda l’abbattimento delle tariffe per le mense e gli asili nido comunali e la dotazione di un buono per l’acquisto di materiale scolastico (50 euro) e libraio (100 euro) spendibile negli esercizi commerciali locali. Inoltre il Comune ha deciso di abbassare il reddito Isee riferito al 2008 per chi sta perdendo il lavoro nel 2009.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 489 volte, 1 oggi)